PIEMONTE PIE A.S. 2021-2022

           

PARTE IL PROGETTO "PIE: PIEMONTE IN EUROPA"

 

Da lunedì 4 ottobre a venerdì 8 ottobre 2021 si è svolta la prima mobilità di staff del progetto “PIE: Piedmont in Europe”, nell’ambito del programma Erasmus+ Azione KA1. Sei rappresentanti di alcune scuole secondarie di II grado della zona Alba – Bra hanno avuto la possibilità di visitare la scuola ZBC (acronimo per Zealand Business College) nella regione di Selandia, in Danimarca, trascorrendo cinque giorni in una realtà scolastica tanto diversa quanto interessante. Nello specifico, hanno partecipato alla mobilità le DS dell’IISS Piera Cillario Ferrero di Alba e del Liceo Scientifico Leonardo Cocito di Alba, prof.sse Paola Boggetto e Anna Viarengo; i delegati dei DS dell’Istituto Professionale Velso Mucci di Bra e dell’IISS Umberto I di Alba, proff. Anna Di Maio e Giuseppe Dacomo; la DSGA dell’Istituto Professionale già citato, sig.ra Francesca Morabito; una delle progettiste, prof.ssa Sara Trucco, docente di matematica e fisica presso il Liceo Scientifico già citato.

Il gruppo di staff ha avuto modo di conoscere a fondo le sedi della scuola ZBC situate nelle città di Roskilde e di Slagelse, entrando in contatto rispettivamente con un Istituto tecnico-professionale che comprende ben 43 indirizzi specifici di studio e con un Gymnasium, suddiviso nell’indirizzo HTX – tecnico commerciale e nell’indirizzo HHX – liceo scientifico con diverse curvature. La scuola ZBC è strettamente connessa con il territorio e con le aziende del territorio; le strutture edilizie sono dotate di ampi spazi comuni e polivalenti dedicati anche a momenti ricreativi, numerose aule, laboratori ben attrezzati, possibilità di ritrovo per confrontarsi e di vitto ed alloggio per gli studenti; al suo interno particolare attenzione viene dedicata all’educazione civica, alla sostenibilità green, allo sport e alla creatività, alla digitalizzazione.

Nell’ambito di sessioni di tavoli di confronto, sono state inoltre approfondite alcune tematiche attuali di rilievo: la gestione e l’organizzazione del sistema di istruzione duale, che consente l’apprendistato nelle imprese e la formazione professionale; l’insegnamento delle STEM nei licei, con particolare attenzione all’insegnamento-apprendimento di tipo laboratoriale; le modalità di formazione degli insegnanti.

Il soggiorno ha certamente favorito in maniera positiva lo scambio tra docenti e personale di scuole con diverse esigenze, ma spesso con analoghe problematiche. L’esperienza è stata decisamente interessante e proficua, soprattutto in un’ottica di collaborazione tra scuole a livello europeo, a tal punto che il team che gestisce il progetto è già al lavoro per cercare nuove scuole partner e per organizzare la prossima mobilità di staff e la futura mobilità dei docenti incentrata sul job-shadowing nelle materie di indirizzo delle scuole del consorzio!

Pubblicata il 27-10-2021